Istituto Comprensivo "G. Parini" di Camposampiero

Scuole dell'Infanzia, primarie, secondaria di primo grado, punto erogazione CPIA

Home Primaria "Ungaretti" Rustega

Notizie dalla Scuola Primaria "G. Ungaretti

SECONDA EDIZIONE IN ESTATE SI IMPARANO LE STEM PER IL “PARINI” DI CAMPOSAMPIERO

Il bando “In estate si imparano le STEM” a cui l’Istituto Comprensivo “Parini” ha partecipato con esito positivo, ha l’obiettivo di promuovere la cultura scientifica tra le studentesse e gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado. Il Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio ha finanziato  l’attuazione della seconda edizione  “IN ESTATE SI IMPARANO LE STEM – Campi estivi di scienze, matematica, informatica e coding”.  Alla base dell’iniziativa è l’esigenza di superare gli stereotipi e i pregiudizi che alimentano il gap di conoscenze tra le studentesse e gli studenti rispetto alle materie STEM nell’ambito del percorso di studi nonché nelle scelte di orientamento e professionali.

Il progetto, articolato in 10 giornate per il 2018 e altre 10 per il 2019, prevede un Campus Estivo che riporta al centro la didattica laboratoriale  come punto d’incontro essenziale tra sapere e saper fare. Agli  alunni coinvolti nel progetto è stato richiesto di mettersi in gioco e di lasciarsi andare sperimentando, progettando e rielaborando le varie attività “intelligenti” proposte, soprattutto divertendosi. I formatori-coordinatori del campo estivo “In estate si imparano le STEM”, le docenti Nadia Gardini e  Eleonora Conti, supportate dalla docente Federica Guolo, collaboratrice del Dirigente Scolastico Dr. ssa Giovanna Ferrari e dalla stessa Dirigente, hanno progettato lo svolgimento del laboratorio come un luogo d’innovazione e creatività che supporta l’apprendimento di nuove metodologie quali il coding, il tinkering, la robotica educativa,  per allenare le abilità del pensiero computazionale, critico, creativo e la capacità del problem solving.

IL progetto ha previsto anche la collaborazione del Professore Michele Moro, dell’Università di Padova, docente presso il Dipartimento di ingegneria dell’informazione (DEI), responsabile del laboratorio LITTE (Tecnologie Innovative per l’educazione Tecnico-scientifica), esperto in robotica educativa; della Ricercatrice Francesca Maria Susin, dell’Università di Padova- responsabile del laboratorio fluidodinamica cardiovascolare –Dipartimento di Ingegneria Civile-Edile e Ambientale (ICEA); dell’ Associazione  Laboratorio Archimede – Coderdojo Zero Branco (TV); dell’Associazione Genitori“Parini” con l’organizzazione di una Escape Room e  del docente Francesco Gullo, tecnico informatico dell’Istituto.

Il progetto “In Estate si imparano le Stem” ha portato un arricchimento dell’atelier creativo della scuola,  un’offerta formativa gratuita per gli alunni  e un utile supporto alle famiglie del comune di Camposampiero.

L' easy rafting è per tutti!

 alt alt

Volete osservare un fiume e il suo ambiente circostante da una prospettiva insolita?

Allora dovete provare anche voi a scendere lungo il Vandura a bordo di un gommone giallo e ...pagaiare, pagaiare, pagaiare. 

Tutti gli alunni della scuola Ungaretti di Rustega hanno potuto vivere questa entusiasmante esperienza immersi nella natura e in un paesaggio a tratti molto suggestivo, vicino a casa nostra, che magari vediamo ogni giorno senza però prestare troppa attenzione. Probabilmente, d'ora in poi, tutto sarà più significativo ed interessante!

Buon easy rafting a tutti!!

 

FESTA DELL’AUTUNNO ALLA SCUOLA UNGARETTI

Sabato 5 novembre gli alunni della scuola primaria Ungaretti hanno potuto sperimentare i gusti dei frutti autunnali durante la Festa dell’Autunno.

Nell’atrio della scuola i genitori rappresentanti hanno allestito un’invitante tavolata di frutti di stagione: melograni, mandaranci, uva, cachi, patate americane, zucca… E, gran sorpresa, sono arrivate anche le castagne, già cotte e sbucciate! Alcuni papà (e fratelli maggiori) hanno cotto 10 kg di castagne, divorate dai bambini fino all’ultima!

Davvero una festa l’assaggio di tante delizie. Qualcuno ha potuto conoscere gusti mai assaporati prima e scoprire nuovi frutti.

alt   alt

alt

Progetto archeoambiente "Una giornata da uomo neolitico"

Sabato 28 abbiamo vissuto un'esperienza davvero entusiasmante: ci siamo trasformati in un gruppo di uomini dell'età Neolitica! Abbiamo scelto il luogo dove costruire il nostro villaggio, dopo esserci divisi i compiti e aver nominato il capo villaggio. Ognnuno poi ha iniziato a svolgere il proprio lavoro: i cacciatori con arco e frecce sono andati a caccia

    alt

 

 

 

alcuni hanno costruito la capanna,

   

   alt

 

 

 

 

le donne hanno piantato semi e raccolto frutti altri hanno lavorato l'argilla per farne utensili.

 

     alt  alt

 

 

 

Naturalmente al centro del villaggio non poteva mancare un bel fuoco intorno al quale riunirsi e mangiare tutti insieme.

 

 alt

 

 

 

E' stata una avventura molto significativa perchè abbiamo messo in pratica tutto ciò che avevamo imparato durante l'anno scolastico e ci siamo molto divertiti!!

Scritto dagli alunni di 3°A Rustega

  alt

 

 

 

GRIGLIATA ALLA SCUOLA UNGARETTI

L’uscita alla Palude di Onara prevedeva per le classi seconda e terza della scuola Ungaretti una grigliata organizzata dai genitori nel Parco della Palude. A causa della pioggia non è stato possibile vivere nel parco questo momento di convivialità, ma i genitori hanno prontamente dirottato l’evento nell’oratorio di Rustega. Tornati dalla visita gli alunni hanno potuto gustare un lauto pranzo preparato da cuochi esperti, e continuare a stare insieme in allegria.

La giornata è continuata con l’intervento del Sig. Gianfranco Caccin, appassionato ed esperto di storia locale, che ha raccontato ai bambini come si giocava e si viveva al tempo dei nonni. Le classi sono state affascinate nel vedere i giocattoli di una volta (in gran parte pezzi di legno trasformati da mani laboriose e dalla fantasia dei bambini): il fuso, il ramo-capretta, un trattore costruito assemblando pezzi di ciocchi di legno e di scatolame. Una bella lezione di vita, oltre che di storia.

alt  alt

 

ALUNNI DELLA SCUOLA UNGARETTI ALLA PALUDE DI ONARA

La pioggia non è riuscita a fermare le classi seconda e terza della scuola primaria Ungaretti, che grazie al contributo dell’ETRA hanno visitato la Palude di Onara giovedì 19 maggio.

La guida, il Sig. Zanella, ha spiegato ai bambini non solo il fenomeno delle risorgive della palude, ma anche l’importanza di preservare gli ambienti naturali e di non sprecare l’acqua.

Ha poi raccontato la storia del luogo, riportando in vita il castello degli Ezzelini e i cavalieri che lo avevano abitato. Passato e presente, quindi, nell’esperienza alla Palude di Onara.

alt   alt

 

SCUOLA APERTA A RUSTEGA

Domenica 1 maggio, in occasione della Fiera di Rustega, la scuola primaria è stata aperta al pubblico.

In atrio è stata allestita un’esposizione dei lavori fatti durante l’anno. Tra i visitatori non c’erano solo gli alunni e i loro familiari, ma anche ex alunni, paesani che da anni partecipano a questo appuntamento e persone da altri paesi in visita alla fiera. I lavori esposti hanno condotto gli osservatori in un viaggio alla scoperta delle attività e dei progetti svolti dalla scuola in un anno scolastico.

 

alt  alt